IL REISHIKI, OVVERO L'ETICHETTA Le regole da seguire sul tatami
Regole per l'aikidoka

  1. Salendo sul tatami o uscendone, dovete fare il saluto.
  2. Salutate sempre in direzione dello shomen e del ritratto del fondatore.
  3. Rispettate i vostri strumenti di lavoro. Il gi (tenuta d'allenamento) deve essere pulito ed in buone condizioni, le armi riposte quando non vengono utilizzate.
  4. Non vi servite di un gi o di armi che non vi appartengono
  5. Qualche minuto prima dell'allenamento, siate già ben riscaldati, seduti in seiza su una stessa linea. Questi pochi minuti permettono al vostro spirito di fare il vuoto, di sbarazzarsi dei problemi della giornata, e preparano allo studio.
  6. La lezione inizia e termina con una cerimonia formale. E' essenziale arrivare puntuali per parteciparvi, ma se arrivate in ritardo dovrete attendere al lato del tatami finchè l'insegnante non vi faccia segno di unirvi alla lezione. Salutate nel salire sul tatami, stando attenti a non disturbare la lezione.
  7. Il modo corretto di sedersi sul tatami nella posizione di seiza. Ma se avete problemi alle ginocchia vi potete sedere a gambe incrociate. Non allungate mai le gambe e non vi mettete addosso ad un muro o ad un pilastro. Dovete essere pronti in ogni momento.
  8. Non lasciate il tatami durante la lezione salvo che in caso di incidente o di malessere.
  9. Quando l'insegnante mostra una tecnica, dovete rimanere in seiza e guardare attentamente. Dopo la dimostrazione, salutate un altro allievo ed iniziate a praticare.
  10. Non appena viene annunciata la fine di una tecnica, interrompete immediatamente il vostro movimento, salutate il vostro partner, e raggiungete gli altri praticanti seduti ed allineati.
  11. Non restate mai in piedi sul tatami senza allenarvi. Se è necessario attendere il vostro turno, fatelo in seiza.
  12. Se per una ragione o per l'altra dovete assolutamente porre una domanda all'Insegnante, andate verso di lui, non lo chiamate: salutatelo con rispetto e attendete che sia disponibile (in questi casi è sufficiente salutare rimanendo in piedi).
  13. Quando l'Insegnante vi mostra un movimento particolare durante la lezione, mettetevi in seiza e guardate attentamente. Salutatelo quando ha terminato. Quando corregge un altro praticante, potete interrompere il vostro allenamento per osservare. Mettetevi in seiza e salutate ugualmente.
  14. Rispettate i praticanti di alto grado. Non discutete mai (con loro) sull'esecuzione delle tecniche.
  15. Ricordatevi che siete lì per praticare, non per imporre agli altri le vostre idee.
  16. Se conoscete il movimento che state provando mentre chi lavora con voi non lo conosce, potete guidarlo. Ma non cercate di correggerlo se non avete (almeno) il grado di yudansha.
  17. Parlate il meno possibile sul tatami.
  18. Non vi riposate sul tatami prima o dopo l'allenamento. E' riservato a coloro che desiderano allenarsi.
  19. Il tatami deve essere pulito ogni giorno prima delle lezioni ed alla fine della giornata. Ognuno è responsabile della pulizia nel dojo.
  20. E' proibito mangiare, bere, fumare, masticare chewing-gum sul tatami e fuori durante l'allenamento, ed è sempre proibito sul tatami.
  21. E' sconsigliato indossare gioielli durante l'allenamento.
REGOLE PER GLI SPETTATORI
Siete invitati in ogni momento a venire ad osservare una lezione, a condizione che siano osservate le regole seguenti:

  1. Prendete posto con discrezione, non appoggiate mai le gambe sui mobili e non prendete una posizione troppo allungata.
  2. E' proibito mangiare o bere durante le lezioni.
  3. Non parlate alle persone che si trovano sul tatami.
  4. Non vi muovete dal vostro posto mentre l'insegnante mostra o corregge un movimento.

PRECISAZIONI

Benchè ci siano numerose regole di etichetta da apprendere, verranno naturalmente da sole se si praticherà con regolarità. Non vi adombrate quando vi si corregge un dettaglio, perchè i dettagli sono importanti per la sicurezza di tutti, ed hanno uno scopo educativo preciso. L'aikido non è una religione, ma un metodo di educazione e di perfezionamento dello spirito.

© Copyright 2014 MUSHIN DOJO FOSSANO Tutti i diritti riservati | Website Template di Jani Konicoti